Medagliere


medagliere

In attesa di vedere assegnate le prime medaglie alle Olimpiadi 2012 di Londra, andiamo a vedere come andò a Pechino. La Cina che giocava in casa la fece da padrona, classificandosi prima con 100 medaglie totali di cui 51 d’oro, al secondo posto gli Stati Uniti con un medagliere totale di 110 superiore ai cinesi ma di cui “soltanto” 36 d’oro. Immancabile, al terzo posto la Russia con 72 medaglie di cui 23 d’oro, ben tallonato dalla Gran Bretagna, quarta con 19 ori, la vera sorpresa delle Olimpiadi 2008, in grado di superare anche la storica armata tedesca, quinta con 41 medaglie di cui 16 d’oro.

Per l’ Italia, Pechino 2008 è stata un olimpiade discreta ma non ottima, qualche medaglia in più la si aspettava, in classifica ci siamo piazzati noni con 28 medaglie di cui solo 8 d’oro, davanti a noi Australia, Corea del Sud e Giappone.

Come tradizione ci sono anche giornali, riviste e siti internet che, attraverso più o meno complicati calcoli, stimano e provano a predire il numero di medaglie (e il tipo) che verranno vinte da ciascuna Nazione. La principale rivista del settore è SportIlluastrator che sbaglia sempre di poco le proprie “stime” e che, comunque, fino ad oggi non ha ancora pubblicato una lista completa.
Una lista completa, invece, che ha pubblicato USAtoday e che vi proponiamo di seguito:

Nazione Rank    Oro    Argento    Bronzo    Tot.    Rank 2008
China 1 36 34 23 93 1
United States 2 41 21 29 91 2
Russia 3 20 29 29 78 3
Germany 4 17 18 20 55 5
Great Britain 5 15 22 17 54 4
Australia 6 10 15 16 41 6
France 7 9 13 12 34 8
Italy 8 9 11 14 34 7
Japan 9 12 9 11 32 9
Korea 10 8 3 14 25 10
Kenya 11 9 5 6 20 12
New Zealand 12 7 6 6 19 17
Netherlands 13 7 4 8 19 14
Canada 14 5 10 4 19 16
Ukraine 15 4 7 8 19 13
Brazil 16 7 5 6 18 15
Belarus 17 5 4 8 17 19
Hungary 18 4 7 6 17 11
Azerbaijan 19 7 4 5 16 20
Cuba 20 5 3 7 15 18
Poland 21 2 5 8 15 26
Kazakhstan 22 5 4 5 14 23
Jamaica 23 4 6 4 14 21
Spain 24 4 2 8 14 24
Iran 25 4 6 2 12 22
Turkey 26 4 3 5 12 25
Czech Republic 27 4 3 1 8 27
Croatia 28 2 3 3 8 30
Uzbekistan 29 2 1 5 8 28
Sweden 30 2 0 5 7 29
Slovakia 31 4 2 0 6 33
Denmark 32 2 4 0 6 34
Romania 33 2 0 4 6 32
Greece 34 1 4 1 6 31
Georgia 35 1 1 3 5 43
Bulgaria 35 1 1 3 5 36
Norway 37 4 0 0 4 38
Switzerland 38 1 2 1 4 35
Serbia 39 1 1 2 4 36
Slovenia 39 1 1 2 4 40
Ethiopia 41 0 2 2 4 39
Armenia 41 0 2 2 4 42
India 43 0 1 3 4 41
Chinese Taipei 43 0 1 3 4 57
South Africa 43 0 1 3 4 43
Lithuania 46 0 0 4 4 45
Mongolia 47 1 2 0 3 46
Belgium 48 1 0 2 3 50
Mexico 49 0 0 3 3 69
Austria 50 1 1 0 2 48
Malaysia 51 1 0 1 2 47
Ireland 51 1 0 1 2 50
Puerto Rico 51 1 0 1 2 50
Colombia 54 0 2 0 2 53
Singapore 55 0 1 1 2 54
DPR Korea 55 0 1 1 2 64
Estonia 55 0 1 1 2 64
Finland 58 0 0 2 2 49
Tunisia 58 0 0 2 2 57
Israel 58 0 0 2 2 69
Botswana 61 1 0 0 1 59
Argentina 61 1 0 0 1 59
Latvia 61 1 0 0 1 59
Bahrain 61 1 0 0 1 59
Chile 61 1 0 0 1 59
Portugal 66 0 1 0 1 54
Thailand 66 0 1 0 1 54
Sudan 66 0 1 0 1 64
Cyprus 66 0 1 0 1 64
Ghana 66 0 1 0 1 64
Indonesia 71 0 0 1 1 69
Nigeria 71 0 0 1 1 69
Nevis 71 0 0 1 1
Dominican Republic 71 0 0 1 1 69
Grenada 71 0 0 1 1 69
Zimbabwe 71 0 0 1 1 69
Egypt 71 0 0 1 1 69

Fonte: Usatoday, su elaborazioni Infostradasports



Powered by WordPress